Passa ai contenuti principali

LIBRI IN QUARANTENA (ma che parlano di tutt'altro)

Photo by Perfecto Capucine on Unsplash

Tra la lista di cose che avevo in mente di fare in questo periodo ma che non ho fatto, c’è sicuramente quella di leggere di più, completare una serie di libri che avevo nella lista del kindle da un bel pò e che sarebbero stati la compagnia perfetta per questi mesi dilatati.

Un po' ho letto intendiamoci, ma non quanto avrei voluto e  quanto sono abituata. 

Il mio ritaglio di tempo serale è stato spesso assorbito dall’invio dei compiti svolti durante il giorno e dalla preparazione di quelli del giorno dopo e in più se avanzava tempo, c’erano sempre da leggere i “libri della scuola” oltre ovviamente alla catalessi improvvisa di cui ho iniziato a soffrire, invecchiando.

Nonostante tutto una piccola lista riesco a farla.

WONDER di Palacio R.J. 

Probabilmente sono stata una delle poche che non l’aveva ancora letto e non avevo nemmeno idea che ne fosse uscito il film. Nessuna aspettativa quindi, ma tanta soddisfazione in ogni pagina che avevo davanti. Coinvolgente, pieno di spunti, scorrevole, divertente, con un messaggio potente. Lo devo assolutamente rileggere insieme a Leo e Teresa…magari a scuola finita.

DICIAMOCI TUTTO (al massimo ci lasciamo) di Katia Follessa e Angelo Pisani. 

Avete presente la “Katia” di “Katia e Valeria” di Zelig, e Angelo dei “Pali e Dispali” sempre di Zelig? Bhe sono loro, che nella vita reale sono una coppia con una bambina e che nel libro raccontano la loro storia. 
Beh io quando salivano sul palco mi sganasciavo dal ridere…con il libro in mano invece mi sono addormentata più volte ed alla fine non l’ho finito.

TUTTE LE PRIME VOLTE di Paolo Longarini. 

Quand’è che un padre diventa padre? Forse “tutte le prime volte che…”. Bellissimo, da leggere soprattutto noi mamme … che i papà queste cose già le sanno!

MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI di Giacomo Mazzariol

Non sapevo se ridere o piangere, zero moralismi, vero, onesto, divertente, fantastico … siii, possiamo dire senza dubbio che mi è piaciuto!!!!

COSA PENSANO LE RAGAZZE di Concita De Gregorio

Racconti di donne di tutte le età con le loro vite tutte diverse, i loro desideri, le aspettative, i sogni.
Ho letto qualche critica ed è vero gli argomenti non sono molto approfonditi, ma così lascia più spazio alle riflessioni personali ed anche per questo l’ho apprezzato molto. Mi piace anche lo stile dell’autrice e  voglio leggere qualcos’altro di suo.

QUELLA VITA CHE CI MANCA di Valentina D’Urbano

Non l’ho ancora letto ma so già che l’amerò. Mi piace la copertina, mi piace la trama, il titolo e il fatto che non ci sia un protagonista. Mi ricorda un po' Silvia Avallone che adoro e che da troppo tempo non scrive più.

Dopo questo mi serviranno consigli estivi…sono tutta orecchi!!!


Commenti

  1. grazie grazie grazie segno sempre i tuoi titoli che poi sono anche alcuni titoli che ho in lista pure io, i primi 4 gli altri non li conoscevo!

    RispondiElimina
  2. E ti pare leggere poco? Anche io da divoratrice di libri non so perché ma sono stata proprio pessima in questo periodo.... Forse un po per i tuoi stessi motivi. Oggi però in biblioteca ho preso guerra e pace... Una robina così, leggera, da tenere sotto l'ombrellone 😂 .... E grazie dei consigli 😊

    Francy

    RispondiElimina
  3. Sono Susan per nome. Saluti a tutti coloro che leggono questa testimonianza. Sono stato rifiutato da mio marito dopo EIGHT(8) anni di matrimonio solo perché un'altra donna aveva un incantesimo su di lui e lui ha lasciato me e i bambini a soffrire. un giorno, mentre leggevo attraverso il web, ho visto un post su come questo lanciatore di incantesimi su questo indirizzo e-mail ( aoba5019@gmail.com ), ha aiutato una donna a tornare suo marito e gli ho dato una risposta al suo indirizzo e mi ha detto che una donna ha avuto un incantesimo su mio marito e mi ha detto che mi aiuterà e dopo 2 giorni di utilizzo di quello che manderà a me che avrò il mio uomo indietro. È possibile contattarlo tramite la sua e-mail: (aoba5019@gmail.com) o tramite il suo numero WhatsApp:( +27740386124 ) . Ho creduto a lui e oggi sono lieto di farvi sapere che questo lanciatore di incantesimi ha il potere di riportare indietro gli amanti. perché ora sono felice con mio marito tutto grazie alla DR ADELEKE

    RispondiElimina
  4. Mi mancano tutti i titoli da te citati. Io in quarantena, contrariamente al mio solito, ho letto pochissimo. Non avevo la testa per farlo. Piuttosto ho ricamato, pensa!

    RispondiElimina
  5. Ho letto alcune testimonianze su un incantatore d'amore di DR Idemmiri su come ha aiutato molte persone a riavere i loro ex amanti in meno di 48 ore. che amo così tanto. Ho deciso di contattarlo perché amo così tanto mia moglie e siamo separati da due mesi. Mi è mancata così tanto. Ho provato con tutti i mezzi a riaverlo indietro, ma non ci sono riuscito. Ho contattato il dottor Idemmiri e lui mi ha detto che il mio ex sarebbe tornato da me, il dottor Idemmiri l'ha lasciata andare per scoprire quanto l'amavo e la volevo, ha aperto gli occhi per immaginare tutto quello che abbiamo condiviso. Il mio ex ora è tornato da me perché sono la persona più felice della terra. I nostri ringraziamenti vanno a DR Idemmiri per il duro lavoro che ha svolto per me per aiutarmi a riavere il mio ex. Ecco la sua email o WhatsApp lui. contattalo se hai bisogno del suo aiuto.
    E-mail: idemmiri9@gmail.com OPPURE WhatsApp n. + 2349070818779

    RispondiElimina
  6. CONTATTA IL DR SAKA PER UN POTENTE INCANTESIMO CHE TI AIUTA A RIAVVIARE IL TUO EX AMANTE, NON IMPORTA PER QUANTO TEMPO HAI ROTTO O CON CHI POSSA ESSERE CON ORA, IL DR SAKA TI AIUTERÀ A RIAVVIRLO ENTRO 24 ORE SOLO COME MI AIUTA, QUESTO L'UOMO È TROPPO POTENTE E ONESTO CONTATTA IL Dr SAKA su WhatsApp o Viber Chat: +27634201775 e Email: sakasolutiontemple@gmail.com. Il mio nome è Susan Mile, sto condividendo la mia testimonianza, quest'uomo è reale e potente.

    RispondiElimina
  7. Sono molto grato al dottor Fayosa, il potente incantatore che mi ha riportato il mio ex marito la scorsa settimana, questa testimonianza è straordinaria e il mio nome è Oliver Sanni risiedo nel Regno Unito, tutto è iniziato quando sono entrato in contatto con questo dottor Fayosa attraverso una testimonianza scritta su di lui e ho anche incontrato molte testimonianze su come ha aiutato gli altri con i loro problemi di vita e di matrimonio. Tornare con un ex è uno dei sentimenti più intimi che molte persone vorrebbero provare soprattutto come quelli i ricordi con il nostro ex offuscano sempre la nostra mente quando qualcun altro fa alcune di quelle cose che faceva il nostro ex, sono un genitore single da 6 anni ormai e sebbene il mio ex marito fosse lontano da me e dai miei figli, desidero ancora un giorno tornerà da me, questo dottore incantatore che ho incontrato noto come il dottor Fayosa mi ha aiutato con i miei desideri e sono felice di dire che sono tornato con il mio ex marito è tornato da me la scorsa settimana venerdì e sono super felice di condividere questa testimonianza con tutti s o che anche loro possano incontrare questo grande dottore e risolvere i loro problemi, non mollare c'è sempre speranza quando incontri le persone giuste, contatta il dottor Fayosa con (Fayosasolusionhome@gmail.com) o direttamente su whats-app +2348151918774 grazie mille dottor Fayosa

    RispondiElimina

Posta un commento

Con un commento mi regalerai un sorriso

POST PIÙ LETTI

GLI INVISIBILI

  Ora ve lo dico quello che penso perché dopo l’ultimo decreto, intensificare le lezioni di yoga non mi aiuta più e mi sono stancata di sentire che “eh ma che vuoi farci un’emergenza così non era mai capitata” ...a parte che la storia vi smentisce e per i mezzi dell’epoca alla fine forse se la sono cavata meglio di noi ...e non venitemi a dire che una volta non ci si spostava come oggi e che il rischio di contagio era minore...con il cacchio che lo era, considerando le condizioni igieniche e che in una casa ci vivevano anche in 20! Comunque il nuovo decreto tra le varie cose, su cui voglio sorvolare, perché alla fine sono disposta a credere nella bontà delle intenzioni, c’è la disposizione che i bambini già dalle elementari devono indossare la mascherina anche quando sono seduti al banco e per tutte le ore di lezione.

LA RIPARTENZA

Abbiamo ripreso più o meno la vita di sempre.  I ritmi lavorativi, ritornati nella norma , hanno spazzato via anche le ultime riserve di riposo che la quarantena ci aveva regalato. La didattica a distanza ha fatto il resto e sto facendo il conto alla rovescia insieme ai miei figli. Siamo tornati al ristorante già un paio di volte e mangiare la pizza appena sfornata non ha niente a che vedere con la consegna a domicilio. I pargoli di casa hanno ripreso gli sport e ora ci stiamo organizzando per il corso di nuoto estivo. Siamo tornati al super , a comprare vestiti e scarpe, al percorso verde della città, al mercato ....e desidero fortemente un breve fuga al mare nell’immediato.

COSA TENGO E COSA LASCIO

In teoria sarebbe da prendere e da buttare : tutto, anche i primi due mesi dell’anno, perché sono stato il preludio alla tempesta con in più il rammarico di aver creduto a chi, ai tempi, ci diceva “non è niente, è solo un’influenza”. Insomma questo 2020 dall’inizio alla fine non ci ha lasciato speranze e non ha avuto chance ...credo che mai come quest’anno, la gente abbia aspettato la mezzanotte per salutarlo e, mi verrebbe da aggiungere, in malo modo. Però l’altra sera, mentre tornavamo a casa in macchina, ho fatto un sondaggio casalingo  “Cosa lasciate e cosa tenete di questo 2020?”  Non hanno avuto dubbi... le vacanze : quelle sulla neve di febbraio e le altre al caldo sole di agosto. I compleanni, il calcinculo sotto casa che ci ha tenuto compagnia per tutta l’estate, l’inizio del lock down, quando non andare a scuola sembrava solo una festa, la ripresa di settembre , l’emozione di rivedersi , e poi queste feste , rinchiusi in casa ma felici e con la pancia piena. Ed io?

GIGANTI NEL GIARDINO DI CASA

Hanno visto restringersi il mondo dalla sera alla mattina, in una manciata d’ore tutto è cambiato senza che se ne rendessero conto, con una percezione di quello che c’era fuori “giustamente” filtrata dalle parole di mamma e papà. Da sempre considerati “piccoli” e quindi bisognosi di una guida, in questa situazione sono stati considerati addirittura “invisibili” , ignorati in tutto e per tutto dalla moltitudine di disposizioni, che nel frattempo però si stavano occupando di giri del palazzo, delle necessità dei cani e persino del dilemma “cancelleria sì o cancelleria no”. È vero era un’emergenza, ma lo era per tutti, anche per loro, per cui nessuna polemica, ma nemmeno nessuna scusante per il vuoto cosmico che li ha travolti.

IL 2020 CHE VERRA'

Sarà che quando una cosa nasce storta, ci credo poco che si raddrizzi, sarà che mio fido molto della prima impressione e pure che l’esperienza, nel bene o nel male, difficilmente mi porta così lontano dalla realtà…sta di fatto che questo 2019 mi è stato antipatico fin da subito e che oggi dopo 12 mesi, sono veramente contenta che finisca…ovviamente con la speranza che il 2020 non sappia fare di peggio.