Passa ai contenuti principali

L'AMICIZIA HA LE SUE STRADE

Fairy
Premessa.

Mi dicevano che il web fosse nemico delle relazioni, che attraverso l’etere non si potessero istaurare rapporti veri, che se non vedi una persona in viso, in realtà non l’hai mai conosciuta, che è pericoloso, che s’incontrano loschi individui, che è meglio dosarne l’uso perché da dipendenza che … bla bla bla…. Mi dicevano.

Rispondevo che il web era una fonte in più per le relazioni, che siamo figli del nostro tempo, che se una volta si scrivevano cartoline, non è detta che una mail doveva considerarsi il demonio, che non sarebbe stato pericoloso se non lo avessi voluto, che il losco individuo lo avrei potuto incontrare anche sulla strada del parco e che la dipendenza non l’avrebbe data l’uso ma l’abuso, che … bla bla bla… Rispondevo.

Mi dicono che il web è un mondo fittizio, che niente è reale e che crederci è da sciocchi. Che io sono Alice e quello il Paese delle Meraviglie, che un nickname non è un nome e che se cerchi comprensione e solidarietà, anche rivolgerti al vicino di casa andrà bene, che … bla bla bla. Mi dicono.

Rispondo. Che nel web ho incontrato fatti, cose, persone vere, che ci credo e non sono sciocca. Che Alice mi piace e che dietro il mio nickname ci sono io, con nome e cognome. Che ho cercato comprensione e l’ho trovata e che la solidarietà la sento anche senza chiederla … men che mai al vicino di casa, che … bla bla bla. Rispondo.


Fatto.
Lei si chiama Fairy Creativa, un nick name che la descrive alla perfezione, e comunque se glielo chiedete vi dirà senza remore, nome e cognome, indirizzo, etc..etc…
Le sue mani sono d’oro, il suo cuore è grande e la sua simpatia unica. Da questo connubio sa far nascere quello che per me appartiene a un altro pianeta, e ogni sua creatura possiede un non so che di normospeciale. Le parli e sembra di aver vicino l’amica che conosci dai tempi dell’elementari (ed io non ho più nemmeno un’età da Università), esprimi un desiderio e lei, bacchetta o non bacchetta, lo realizza. Le chiedi un favore e ti accorgi che lei te l’ha appena fatto. Boh?!? Mah?!?
Eppure dice che esiste, che abita tra noi, che trattasi di persona reale … anche piuttosto indaffarata. Io, per esserne certa, l’ho invitata da me, e prima o poi so che verrà, ho promesso un piatto di spaghetti al pomodoro ma ho già prenotato un tavolo all’agriturismo vicino casa. Devo stringerle la mano, ed abbracciarla come si merita, devo portarla in giro per la mia campagna ma soprattutto farle vedere dove abitano ora le sue creazioni!!!!

Conclusione.
Post altamente fotografico per rendere l’idea, anche se forse, non ci sono riuscita.

Fairy Creativa

Fairy Creativa

Fairy Creativa

Fairy Creativa

Fairy Creativa

Fairy Creativa

Commenti

  1. Ecco, quando mi riprendo ti scrivo qualcosa..
    Ora sono talmente emozionata che non ci riesco!

    RispondiElimina
  2. Hai reso splendidamente l'idea. Ciò che ha realizzato per te è veramente bellissimo e ciò che avete saputo creare tra voi, va al di là del pc, dei luoghi comuni e bla, bla, bla!!!
    Brave, per creare un'amicizia si deve essere in due, altrimenti è una conoscenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro Fairy la conoscete in molte, ma le sue creazioni sono talmente carine che mettono allegria solo a guardarle. Qui a casa Piky e' già Pasqua, grazie a lei.

      Elimina
  3. Io sono sempre stata del parere che dietro al pc ci sono le persone per cui se si crea un rapporto fittizio è perchè le persone non sono vere, genuine. Io credo nei rapporti di amicizia via web. Brave

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono sensazioni che si sentono e si percepiscono. La prima volta che ho ricevuto un suo pacchettino, dentro c'era un biglietto scritto a mano, una calligrafia bella, chiara, tonda, che mi sembrava di aver sempre visto, anche quando leggevo i suoi post.

      Elimina
  4. Ricevere un pacchettino che viene da lontano e che contiene cose fatte a mano, fatte con amore e così belle credo proprio che non abbia prezzo;-)) brava Fairy!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' brava sul serio, nel suo negozietto online su Artesanum, ci sono delle vere e proprie chicche e tante idee per un regalo originale, bello e di sicuro, fatto con il cuore.

      Elimina
  5. Evviva..complimenti a Fairy e A te mamma piky..evviva l'amicizia evviva l'web...anche io ho conosciuto persone a cui mi sono realmente affezionata..anche se non ci siamo ancora incontrate realmente...ma prima o poi lo faremo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io ho ancora avuto il pacere di incontrare personalmente qualcuna di voi, eppure sono così affezionata che mi sembra di avervi sempre conosciuto.

      Elimina
  6. Ci credo anche io nelle amicizie che nascono via web. Non si può fingere per molto tempo di essere quello che non si è. Senza estraniarsi dal resto del mondo, hai più occasioni di trovare affinità.
    P.S. Complimenti a Fairy Creativa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo blog , per me nasce come un diario, ci metto,dentro me e la mia vita, così com'e' e senza filtro...non avrebbe senso scrivere un diario per ricordarsi la realtà che il tempo può cancellare, e metterci poi dentro finzione.
      Fairy e' bravissima, andate a vedere!!!

      Elimina
  7. Ma che meraviglia! E' proprio il caso di dire VIVA L'AMICIZIA, in qualsiasi modo nasca perchè, indipendentemente dalla sua strada, quando arriva al cuore ed è sincera, non si schioda più! Io con il web ho conosciuto persone fantastiche, alcune anche incontrate poi e con le quali si è "perfezionato" con il contatto fisico, un rapporto meravigliso! Dolce Notte MammaPIky!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrerà strano, ma nella vita "reale" ho amici che conosco di meno di ognuna di voi!!!!

      Elimina
  8. io che mi sono avvicinata da poco al mondo del blog, spero di creare amicizie belle come la vostra! brave!
    darling

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il blog e' un mezzo, no strumento, e' una linea per costruire quello che desideriamo e se vogliamo amicizia, e' quella che troveremo. Vedrai succederà anche a te!!! :-)))

      Elimina
  9. Bellissime queste creazioni. Penso anch'io che potrebbero nascere delle belle amicizie via web!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per capire quello che fa e quello che è capace di fare, serve guardare il suo blog e le numerose collaborazioni che fa. Tra l'altro le sue creazioni sono un continuo divenire: tu hai un idea che vorresti vedere realizzata? Parlaliene e la vedrai concretizzarsi. Ha fantasia da vendere!!!!

      Elimina
  10. e' un bel post, una bella storia di amicizia .... noi diciamo sempre che il vero amico è chi sa perchè ti piace la granita alla menta senza la menta.... buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella questa frase...rende l'idea alla perfezione, credo che ve la ruberò!!!

      Elimina
  11. Io non avrei mai pensato di ricevere così tanto da amici "virtuali" eppure succede tutti i giorni, sebbene io abbia poco tempo per ricambiare. Sono storie vere, assolutamente, altro che bla, bla.
    In questo caso oltre che una bella amica anche creazioni bellissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei proprio una di quelle persone che attraverso le parole dai tanto e la tua forza si sente anche da qui. :-))

      Elimina
  12. bellissime le creazioni e bellissimo il post! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se riesco a far venir Fairy fin quaggiù, tu non hai scuse e dovrai aggiungerti alla comitiva...per forza!!!! ;-)))

      Elimina
  13. Sono d'accordo con te, l'amicizia può fiorire anche in prati inaspettati, che magari ti sembravano secchi o troppo ampi e paurosi. Un bacino a te che sai vedere la bellezza in ogni petalo della vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a questo spazio ho incontrato persone veramente speciali, protetti da questo fantomatico "anonimato" che poi e' tutt'altro, siamo forse più propensi ad aprirci e questo aiuta i rapporti veri.

      Elimina
  14. Grazie a tutte dei favolosi complimenti che mi hanno riempito il cuore e grazie a te cara piky per tutto quello che stai facendo per me, non ho ancora trovato le parole giuste per ricambiare ma io credo che se davvero mi vuoi bene sai quello che vorrei dirti senza che io lo faccia. Troppe volte sono incappata in amicizie a senso unico in cui io davo sempre tanto senza ricevere nulla e ora scoprire che in realtà ho anche amiche come te che danno tanto mi ha spiazzata! Scopro che è bello anche ricevere e il mio cuore ne è estremamente felice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sto facendo niente di che, ho visto cose che mi piacciono e mi entusiasmano, le ho fatte mie e vorrei che anche altre le vedessero e toccassero con mano. Ogni cosa che ho avuto per le mani, fatta da te, mi ha trasmesso l'allegria che solo le cose fatte con amore hanno. Le tue. Ti auguro di riuscire a realizzare quello che nei tuoi sogni speri e se ci credi veramente, succederà...è una legge matematica!!! Un abbraccio grande!!!

      Elimina
  15. Complimenti Fairy Creativa!! I tuoi disegni sono carinissimi. E anche complimenti per te, Mammapiky: come è bello avere un'amicizia così! Anche a me la gente (specialmente mio marito) mi avverteva sui pericoli di Internet. Io invece ho conosciuto tre ragazze di persona e è stata un'esperienza unica! In realtà abbiamo cambiato la penna per la tastiera, niente di più. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bravissima, vai a vedere sito e negozio, tutte cose carinissime. Un bacione anche a te!!!

      Elimina
  16. Che belle che sono queste creazioni. Il web mi ha permesso di conoscere persone meravigliose. Tu sei una di queste persone, insieme a tante altre. Perchè la sostanza delel persone anche attraverso un monitor.
    p.s.
    tvb
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e di sostanza tra noi mamme c'è n'è tanta!!!

      Elimina
  17. Ciao! ti ho conosciuto di recente, ma il tuo blog mi piace molto, perciò ti ho scelto per questo premio....vieni a ritirarlo sul mio blog: http://lemiepatatelesse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. Consentimi di iniziare con dei sinceri complimenti per Fairy Creativa: dirti che sei brava è poco!

    Quei bla bla bla di cui parli nel post li conosco anch'io e credo che siano solo frutto di scarsa esperienza con "questo mezzo".
    Internet deve essere usato bene...stop.
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fairy e' veramente brava con tanta fantasia che esplode in ogni creazione!!! Si merita i complimenti di tutte noi!!!!

      Elimina
  19. che post altamente emozionante

    RispondiElimina
  20. La conosco, ma fa sempre piacere rivedere i suoi lavori!
    Quanto alla rete, devo dire che questa cosa di blogspot sta diventando una cosa speciale e inaspettata, sto conoscendo persone fantastiche e ispiranti... so come ti senti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio erano tante belle conoscenze ora molte sono parecchio di più!!!

      Elimina

Posta un commento

Con un commento mi regalerai un sorriso

POST PIÙ LETTI

GLI INVISIBILI

  Ora ve lo dico quello che penso perché dopo l’ultimo decreto, intensificare le lezioni di yoga non mi aiuta più e mi sono stancata di sentire che “eh ma che vuoi farci un’emergenza così non era mai capitata” ...a parte che la storia vi smentisce e per i mezzi dell’epoca alla fine forse se la sono cavata meglio di noi ...e non venitemi a dire che una volta non ci si spostava come oggi e che il rischio di contagio era minore...con il cacchio che lo era, considerando le condizioni igieniche e che in una casa ci vivevano anche in 20! Comunque il nuovo decreto tra le varie cose, su cui voglio sorvolare, perché alla fine sono disposta a credere nella bontà delle intenzioni, c’è la disposizione che i bambini già dalle elementari devono indossare la mascherina anche quando sono seduti al banco e per tutte le ore di lezione.

LA RIPARTENZA

Abbiamo ripreso più o meno la vita di sempre.  I ritmi lavorativi, ritornati nella norma , hanno spazzato via anche le ultime riserve di riposo che la quarantena ci aveva regalato. La didattica a distanza ha fatto il resto e sto facendo il conto alla rovescia insieme ai miei figli. Siamo tornati al ristorante già un paio di volte e mangiare la pizza appena sfornata non ha niente a che vedere con la consegna a domicilio. I pargoli di casa hanno ripreso gli sport e ora ci stiamo organizzando per il corso di nuoto estivo. Siamo tornati al super , a comprare vestiti e scarpe, al percorso verde della città, al mercato ....e desidero fortemente un breve fuga al mare nell’immediato.

COSA TENGO E COSA LASCIO

In teoria sarebbe da prendere e da buttare : tutto, anche i primi due mesi dell’anno, perché sono stato il preludio alla tempesta con in più il rammarico di aver creduto a chi, ai tempi, ci diceva “non è niente, è solo un’influenza”. Insomma questo 2020 dall’inizio alla fine non ci ha lasciato speranze e non ha avuto chance ...credo che mai come quest’anno, la gente abbia aspettato la mezzanotte per salutarlo e, mi verrebbe da aggiungere, in malo modo. Però l’altra sera, mentre tornavamo a casa in macchina, ho fatto un sondaggio casalingo  “Cosa lasciate e cosa tenete di questo 2020?”  Non hanno avuto dubbi... le vacanze : quelle sulla neve di febbraio e le altre al caldo sole di agosto. I compleanni, il calcinculo sotto casa che ci ha tenuto compagnia per tutta l’estate, l’inizio del lock down, quando non andare a scuola sembrava solo una festa, la ripresa di settembre , l’emozione di rivedersi , e poi queste feste , rinchiusi in casa ma felici e con la pancia piena. Ed io?

GIGANTI NEL GIARDINO DI CASA

Hanno visto restringersi il mondo dalla sera alla mattina, in una manciata d’ore tutto è cambiato senza che se ne rendessero conto, con una percezione di quello che c’era fuori “giustamente” filtrata dalle parole di mamma e papà. Da sempre considerati “piccoli” e quindi bisognosi di una guida, in questa situazione sono stati considerati addirittura “invisibili” , ignorati in tutto e per tutto dalla moltitudine di disposizioni, che nel frattempo però si stavano occupando di giri del palazzo, delle necessità dei cani e persino del dilemma “cancelleria sì o cancelleria no”. È vero era un’emergenza, ma lo era per tutti, anche per loro, per cui nessuna polemica, ma nemmeno nessuna scusante per il vuoto cosmico che li ha travolti.

IL 2020 CHE VERRA'

Sarà che quando una cosa nasce storta, ci credo poco che si raddrizzi, sarà che mio fido molto della prima impressione e pure che l’esperienza, nel bene o nel male, difficilmente mi porta così lontano dalla realtà…sta di fatto che questo 2019 mi è stato antipatico fin da subito e che oggi dopo 12 mesi, sono veramente contenta che finisca…ovviamente con la speranza che il 2020 non sappia fare di peggio.